Piccoli
granelli di sabbia
noi due,
sparsi sulla terra,
trasportati dal vento
sugli scogli più alti,
verso il mare.
Immagini di amori
fuggiti dal passato,
stretti alle nostre vite
parallele,
incontrati
solo per raccontarsi,
incontrati 
per poi dimenticarsi.
Noi due,
finestre aperte 
sullo stesso destino,
figli dispersi
di un'unica magica notte.
Diversi
ma saggi,
perduti
ma ancora giovani.
Semplici segnali luminosi
ai bordi della vita,
sognatori lontani in cammino
verso un'ultima verità.
Divisi
noi due,
all'ombra dei nostri segreti,
soli
nelle trincee dei nostri mondi,
estranei
tra la gente che ancora non capisce
il nostro continuo
cercarsi.

Pubblicata nel marzo 2006 nell'antologia:
"Parole d'amore" 
edita da Giulio Perrone Editore (Roma).

 

© Federica Bianchi