Luci bianche
lungo i confini della notte, 
strane ombre 
ai bordi della strada, 
vive 
inseguono il tempo 
e le orme di chi 
per quella stessa strada 
si è perso. 
Fuochi ardenti 
negli occhi di chi è abbandonato, 
figure oscure 
tra le braccia di chi se ne va. 
Luci e ombre. 
In perenne lotta 
per la conquista dell’uomo. 
Luci e ombre. 
Istinti. 
Eterne contraddizioni, 
uniche certezze 
nella natura dell’uomo.

 

 

Federica Bianchi