La vita è un soffio


e la realtà un inganno.


Questo mi suggerisce il silenzio

davanti al mio orizzonte immenso

che cattura lo sguardo

e libera ogni pensiero.


Finalmente padrona del vento.


Ho vinto l’inutile battaglia

di dare ad ogni costo

un senso ad ogni cosa.


Ho sciolto i miei mille veli

in un sinuoso vortice di sogni

senza regole.


Mai più schiava.


Per ritrovare

le mie indelebili tracce

su una tela invecchiata

che riporta alla luce i suoi colori.


In un incanto di riflessi cristallini e scintillii preziosi.


E attenderò mani invisibili

forti e sicure

sempre lì

ben salde sui miei fianchi

per sostenermi ed accompagnarmi nel tempo.


Il mio nuovo tempo.


Infinito.

 

Liberare di Paolo Di Censi

*

Tratto da "In Controluce"

Dipinto acrilico su tela di Paolo Di Censi


© Federica Bianchi