Frammenti
di parole
risuonano insistenti
nelle stanze della memoria:
frasi pronunciate a metà
mai comprese,
dimenticate 
in fondo ad un dolore.
Frammenti
di attimi
si rincorrono disperati
tra le nebbie fitte dei rimpianti:
emozioni mai rivelate
che bruciano vive
devastando 
i sentieri dell’anima.

E intanto io resto qui,
ad aspettare.

Frammenti
di vita
che vanno e vengono
spazzando via ombre di illusioni
e vecchie sensazioni.
Il presente nasconde la realtà
e la confonde con i desideri,
uccidendola.

E intanto io resto qui,
ad aspettare.

 

 

 

Federica Bianchi